Una candidatura plurale

Chi sono
Raffaella Rojatti, nata a Padova nel 1963, vivo a Rignano Flaminio dal 1995. Iscritta al circolo PD di Rignano dal 2008, mi sono occupata della comunicazione del circolo fino al 2013, collaborando alla creazione e gestione del sito, della mailing liste e della presenza facebook, oltre al giornale periodico cartaceo e on line La Voce (dal 2008 al 2010).
Dal 2013 al 2017, eletta nel Direttivo di circolo. Dal 2013 eletta nell’assemblea regionale PD Lazio e membro commissioni regionali legalità e trasparenza. Nel 2017, candidata all’assemblea nazionale del Partito democratico (per Renzi segretario) e prima dei non eletti nel XVI collegio.

Perché mi candido
Dopo molti anni di vita a Rignano e nel circolo, credo sia giunto per me il momento di dare un contributo in prima persona alle attività locali del Partito.
In passato, ho collaborato con molte persone all’interno del circolo. Tuttavia, un tratto specifico della mia candidatura è che nasce da me, è un’iniziativa personale senza padrini, ed è legata a una progettualità precisa, che ho cercato di definire nella bozza di mozione congressuale.
In estrema sintesi, gli obiettivi che mi prefiggo sono due: dare l’impulso necessario a trasformare il PD locale in una vera comunità politica e aprire il circolo ai cittadini. Due cose che finora non siamo mai riusciti a fare e per cui ci vorrà la collaborazione di tutti.

Una candidatura plurale
Al centro della mia candidatura c’è l’esigenza di un cambiamento che non sono l’unica ad avvertire. C’è anche l’esigenza di un impegno comune e costante in cui più persone decidono di lavorare assieme per superare i conflitti passati. Per questo, insieme alla mia candidatura presento un nucleo di persone da includere nella lista a mio sostegno.

 

 

Annunci